Servizi Magrat

Visto per nomadi digitali

Visto per telelavoro. Il visto per telelavoro può essere rilasciato per un soggiorno temporaneo in Estonia per svolgere mansioni lavorative in Estonia come dipendente indipendente dalla sede.

Experts
Anna Jõemets
Artjom Angilov

Un visto per soggiorni di breve o lunga durata può essere rilasciato per lo svolgimento di un lavoro a distanza. Con questo visto si può lavorare in Estonia senza il rilascio di un permesso di soggiorno per lavoro subordinato.

  • analisi preliminare della prospettiva di rilascio di un visto per il telelavoro (visto C o visto D)
  • consulenza per la preparazione del pacchetto di documenti
  • consulenza per la compilazione dei moduli

Siete un dipendente indipendente dal luogo di lavoro, il cui lavoro non dipende dal luogo in cui si trova e che utilizza le tecnologie di telecomunicazione per svolgere le mansioni lavorative come telelavoro e che continua:

  • impiego a beneficio di un datore di lavoro registrato in uno Stato estero con il quale ha un rapporto contrattuale;
  • attività commerciali a beneficio di una società registrata in uno Stato estero in cui detiene una partecipazione;
  • la fornitura di servizi principalmente a clienti la cui sede si trova in uno Stato estero e con i quali ha un rapporto contrattuale.

L’Ambasciata esaminerà la domanda presentata entro 10 giorni lavorativi dall’accettazione della domanda.

Incluso

Un visto per soggiorni di breve o lunga durata può essere rilasciato per lo svolgimento di un lavoro a distanza. Con questo visto si può lavorare in Estonia senza il rilascio di un permesso di soggiorno per lavoro subordinato.

  • analisi preliminare della prospettiva di rilascio di un visto per il telelavoro (visto C o visto D)
  • consulenza per la preparazione del pacchetto di documenti
  • consulenza per la compilazione dei moduli
Requisiti principali

Siete un dipendente indipendente dal luogo di lavoro, il cui lavoro non dipende dal luogo in cui si trova e che utilizza le tecnologie di telecomunicazione per svolgere le mansioni lavorative come telelavoro e che continua:

  • impiego a beneficio di un datore di lavoro registrato in uno Stato estero con il quale ha un rapporto contrattuale;
  • attività commerciali a beneficio di una società registrata in uno Stato estero in cui detiene una partecipazione;
  • la fornitura di servizi principalmente a clienti la cui sede si trova in uno Stato estero e con i quali ha un rapporto contrattuale.
Tempistica

L’Ambasciata esaminerà la domanda presentata entro 10 giorni lavorativi dall’accettazione della domanda.